Legnotech sas
22265
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-22265,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-1.7.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.3.5,vc_responsive

Legnotech sas

Il mio sogno è sempre stato quello di aprire un’attività in proprio. La crisi, poi, e la mancanza di reali posti di lavoro mi hanno dato lo stimolo necessario ad avviare una nuova attività, non avendo grandi e valide alternative. L’idea è nata da una passione personale – quella per il legno, appunto – che unità alle mie capacità di manualità, ha generato l’idea della produzione di porte e infissi in legno. Soldi per aprire l’azienda non ne avevo, e anche i risparmi da investire scarseggiavano. L’unica soluzione, appunto, era quella di chiedere un finanziamento per l’imprenditoria giovanile. Ne sentivo spesso parlare in TV e leggevo notizie anche sui giornali – anche con un certo scetticismo devo dire. Non credevo che davvero qualcuno potesse finanziare un’attività come la mia, che è partita praticamente da sotto zero. Mi sono rivolta a Contributipmi, quindi, con un po’ di pregiudizi ma anche con molta curiosità e un pizzico di speranza che quello che leggevo fosse realmente vero. C’è voluto un po’ di tempo e non sono mancati i sacrifici, ma alla fine grazie ad un finanziamento a fondo perduto (di quelli, appunto, destinati, all’imprenditoria giovanile) ho potuto acquistare tutti i macchinari necessari per la produzione di porte e infissi in legno. Oggi sono felice e sono davvero grata a questa società per avermi aiutata.

Grazie,

Francesca Arcangelo

https://www.facebook.com/francesca.arcangelo.9?fref=ts

Data

15/10/2015

Categoria

Nuove attività