Top
Home » Aprire un'Attività » Aprire un negozio di autoricambi
Negozio di autoricambi

Aprire un negozio di autoricambi

Quello degli autoricambi è un mercato da sempre molto florido. Ogni auto, infatti, ha bisogno di manutenzione durante l’anno e per questo motivo avere un negozio di autoricambi può essere un’ottima opportunità di guadagno.

D’altronde basta considerare al numero di macchine che circolano per le nostre città per rendersi conto di avere a che fare con una potenziale clientela davvero enorme. In più bisogna considerare che un negozio di autoricambi vende praticamente di tutto per il mondo delle auto, dalle più piccole lampadine per l’auto alle batterie, passando per gli stereo, talvolta le gomme e le varie componenti meccaniche.

Ogni auto, infatti, porta con sé una serie di componenti che è fondamentale per il corretto funzionamento della vettura. Pensiamo, ad esempio, agli ammortizzatori, ai freni ed alla frizione. Componenti che quando si rompono devono essere sostituiti con pezzi originali e di qualità, da comprare ovviamente presso un negozio di autoricambi. Un business che può essere davvero molto interessante e proficuo, dunque, sotto diversi punti di vista.

Come aprire un negozio di autoricambi: location e investimento

Detto delle potenzialità di un negozio di autoricambi, è tempo di considerare i diversi aspetti riguardante l’apertura di un negozio per le auto.

Il primo aspetto è la location. Questa dovrà essere ben posizionata, magari in un punto con alta affluenza di traffico e se possibile con un ampio parcheggio a disposizione dei nostri clienti. È importante, inoltre, che il negozio sia abbastanza grande.

Come abbiamo detto in precedenza un negozio di autoricambi vende davvero un gran numero di prodotti e questo già di per sé comporta l’utilizzo di uno spazio abbastanza grande. Occorre poi considerare che la maggior parte dei materiali dovrà essere conservata presso un deposito. Qualunque sia il locale, è importante ristrutturarlo, metterlo a norma e rimodularlo in base alle proprie preferenze ed esigenze.

L’investimento per l’apertura di un negozio di autoricambi può essere molto esoso. I materiali da acquistare sono tanti e la concorrenza è ampia. Per aprire un negozio di autoricambi, la spesa minima da considerare è di 80/90mila euro. Il tutto dipende ovviamente dalla grandezza del locale e dalla quantità di prodotti che mettiamo in vendita e che mettiamo in deposito.

Può esserci utile una certa esperienza nel settore e nel mondo della vendita. Due fattori che possono essere molto utili lungo la nostra attività. Inoltre dobbiamo considerare che gran parte del lavoro verrà svolto grazie al rapporto con i rappresentanti.

È importante, dunque, essere preparati sui prezzi, sulle ultime uscite e su tutte le novità per avere a disposizione prodotti di un certo livello che soddisfino la nostra clientela. All’inizio, inoltre, è consigliabile effettuare una buona campagna pubblicitaria per far conoscere il nostro negozio in giro per la città e non solo.

Iter burocratico per l’apertura di un negozio di autoricambi

Per quanto concerne l’iter burocratico, è necessario partire dall’apertura della partita IVA e, successivamente, provvedere all’iscrizione della nuova attività presso il Registro delle Imprese della Camera di Commercio, territorialmente competente.

Inoltre, bisogna regolarizzare le posizioni contributive presso INPS e INAIL sia del titolare che di eventuali collaboratori, che ci aiuteranno durante l’attività lavorativa quotidiana.

Al comune bisogna presentare domanda per poter affiggere l’insegna del negozio. Infine, l’ASL dovrà rilasciare i permessi per l’autorizzazione sanitaria indispensabili per l’avvio dell’attività.

Consulenza gratuita

Se anche tu sei interessato ad aprire un negozio di autoricambi, ma hai bisogno del supporto di professionisti, chiedi una consulenza completamente gratuita a Contributi PMI. I nostri esperti ti seguiranno lungo tutto l’iter dell’apertura e verificheranno la possibilità di accedere a finanziamenti a fondo perduto.

Share

Richiedi una Consulenza Gratuita




Nessun commento

Lascia un commento