Top
Home » Aprire un Negozio » Aprire un negozio di prodotti sfusi
Come aprire un negozio di prodotti sfusi

Aprire un negozio di prodotti sfusi

Per chi sta pensando di avviare una nuova attività imprenditoriale, aprire un negozio di prodotti sfusi potrebbe essere un’ottima idea oltre che un’attività abbastanza redditizia. I negozio di prodotti sfusi erano molto in voga fino a 10/20 anni fa e riguardavano ovviamente la vendita di prodotti alimentari. Oggi, questi negozi stanno diventando molto di moda anche per merito dei numerosi vantaggi che questo tipo di vendita porta con se.

Come aprire un negozio di prodotti sfusi

I negozi di prodotti sfusi erano molto gettonati in passato anche per via del risparmio economico associato alla vendita dei prodotti venduti singolarmente. In passato, questi negozi erano noti anche come ‘prodotti alla spina’ e rappresentavano un modo davvero molto intelligente per evitare gli sprechi. Se la vostra idea è quella di aprire un negozio di prodotti sfusi, è fondamentale entrare nell’ottica di quest’attività commerciale e cominciare a capire chi potrebbero essere i potenziali clienti del negozio interessati a questo genere di prodotti.

La vendita all’interno di questi negozi funziona così: il cliente riceve un contenitore vuoto (che può portarsi da casa o acquistare direttamente nel negozio) ed inizia a riempirlo con quello che gli occorre. e’ possibile impostare il negozio in modi diversi: la selezione dei prodotti da parte del cliente può avvenire manualmente oppure può essere automatizzata mediante dei distributori automatici.

Quando si sceglie di aprire un negozio di prodotti sfusi è fondamentale prestare attenzione al luogo in cui si apre l’attività. Come per qualsiasi altra attività commerciale, infatti, è importante scegliere un luogo trafficato e frequentato da molte persone. non è necessario avere un locale molto grande, specie se pensate di mettere in vendita prodotti non eccessivamente importanti; è chiaro che se per prodotti sfusi intendete la vendita di vini sfusi, il locale non può avere una metratura inferiore ai 70 mq. Per la vendita di tutti gli altri prodotti sfusi, invece, può essere sufficiente avere un locale con una metratura anche di 30/40 mq.

Investimento necessario per aprire un negozio di prodotti sfusi

Per aprire un negozio di prodotti sfusi non serve un investimento iniziale molto importante. E’ sufficiente, infatti, investire circa 30 mila euro. Il locale in cui aprire l’attività non deve essere necessariamente grande; tuttavia, potrebbe essere necessario l’acquisto di macchinari o di distributori per erogare i prodotti sfusi, motivo per cui potreste avere bisogno di più spazio a disposizione.

Un negozio di prodotti sfusi può consentire ai clienti di ottenere un risparmio importante che può variare tra il 50 e il 70%. Per quanto riguarda l’imprenditore, vi farà piacere sapere i margini di guadagno sui prodotti sfusi sono altissimi e possono arrivare quasi al 100%. I motivi di questi guadagni molto alti vanno rintracciati nel fatto che i prodotti vengono venduti senza marca e senza confezione. Inoltre, all’interno del negozio di prodotti sfusi si potrebbe pensare anche di vendere prodotti locali, per abbattere ulteriormente i costi e aumentare i guadagni. Naturalmente come accade per tutte le altre attività commerciali, è necessario avere una una partita IVA ed essere regolarmente iscritti alla Camera di Commercio della provincia di appartenenza. Inoltre, è obbligatorio essere iscritti al registro di INPS e INAIL ed è fondamentale comunicare al comune i prodotti sfusi che desiderate vendere. In base alla tipologia di prodotto, infatti, il comune potrà domandarvi di aggiungere altri adempimenti burocratici per la vendita di particolari alimenti.

Share
2 Commenti

Lascia un commento