Top
Home » Finanziamenti » Bando CCIAA di Avellino: contributi per le misure di sicurezza anti contagio
Bando Misure di sicurezza e anti contagio CCIAA Avellino

Bando CCIAA di Avellino: contributi per le misure di sicurezza anti contagio

Il peggio dell’emergenza Coronavirus sembra ormai alle spalle. In questo momento, però, non occorre abbassare la guardia continuando ad osservare le indicazioni del Governo per evitare di diffondere nuovamente il contagio da Covid-19.

Per questo motivo la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Avellino ha emanato un bando di contributi a fondo perduto che consente alle realtà imprenditoriali irpine di organizzare e potenziare le dovute misure di sicurezza anti contagio da Coronavirus, tutelando la salute dei lavoratori.

Il bando è stato emanato per permettere, in questa fase di riapertura delle attività produttive e commerciale, di gestire nel miglior modo possibile il ritorno al lavoro di migliaia di lavoratori attraverso l’attuazione di elevati livelli di sicurezza e di tutela per la salute degli stessi.

Cos’è e cosa prevede il bando sicurezza della CCIAA di Avellino

La Camera di Commercio di Avellino ha, dunque, previsto un piano di circa 100mila euro a sostegno delle PMI della provincia di Avellino per l’adozione in azienda delle dovute misure di contrasto e di contenimento del Covid-19.

Un bando che mira a sostenere le imprese dell’irpinia in un momento assai delicato, dove gli sforzi sono mirati alla riorganizzazione aziendale per consentire una ripresa in sicurezza delle attività lavorative.

Il contributo previsto dalla Camera di Commercio di Avellino coprirà fino al 50% delle spese ammissibili previste dal bando, con un tetto massimo di duemila euro.

Bando misure anti contagio della CCIAA di Avellino: spese ammissibili

Le spese ammissibili previste dal bando sono di diverso tipo e mirano a salvaguardare l’operatività delle imprese ed il mantenimento dei livelli occupazionali. Rientrano nel contributo a fondo perduto del bando:

  • le spese relative ai servizi ed ai dispositivi utili ad effettuare la sanificazione dei locali aziendali, degli spazi comuni, degli ambienti di lavoro e delle varie postazioni e attrezzature;
  • le spese per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale come le mascherine, i guanti, le tute e le spese per dispenser e gel igienizzante, oltre che per i dispositivi utili a misurare la temperatura corporea a distanza;
  • le spese per l’acquisto e installazione di barriere e divisori negli ambienti di lavoro, come le barriere in plexiglass, utili a garantire il distanziamento sociale anche sul luogo del lavoro.

Come presentare la domanda

Per partecipare al bando è possibile presentare la domanda a partire dal 4 maggio 2020 e fino al 30 settembre 2020. Il bando può essere chiuso in precedenza per esaurimento fondo.

Inoltre la domanda deve essere presentata per via telematica utilizzando la piattaforma Telemaco.

Chiedi una consulenza gratuita

In questo periodo di emergenza sanitaria è importante cogliere al volo le occasioni di finanziamento messe a disposizione dai vari enti. Se anche tu sei titolare di una PMI della provincia di Avellino e vuoi accedere al bando realizzato dalla CCIAA di Avellino, puoi chiedere consulenza gratuita agli esperti di Contributi PMI.

I nostri esperti ti guideranno lungo tutto l’iter per la presentazione della domanda e saranno a tua completa disposizione per tutti i dubbi in merito.

Share

Richiedi una Consulenza Gratuita




Nessun commento

Lascia un commento