Top
Home » Finanziamenti » Bando CreSCI 2020: contributi a sostegno delle PMI
Bando Cresci 2020

Bando CreSCI 2020: contributi a sostegno delle PMI

La Camera di Commercio di Milano, Monza, Brianza e Lodi ha promosso il Bando CreSCI 2020, per favorire la Crescita e lo Sviluppo Commerciale internazionale delle Micro, Piccole e Medie Imprese del territorio che vogliono ampliare il proprio business estendendosi anche all’estero. Il bando è gestito con la collaborazione di Promos Italia, un organismo specializzato nell’internazionalizzazione delle imprese.

Cos’è e a chi è rivolto il bando Cresci 2020

Il bando, realizzato con l’obiettivo di aiutare le imprese di piccole dimensioni, prevede che queste abbiano sede legale nel territorio di competenza della Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi, in modo da riuscire ad accrescere il proprio business anche all’estero, creando così i presupposti per migliorare la competitività.

Il bando prevede lo stanziamento di 150 mila euro utili a coprire parte delle spese per l’acquisto di beni, di servizi e consulenze.

Per aver accesso al bando occorre che i soggetti abbiano assolto tutti gli obblighi contributivi e non devono trovarsi in crisi o in liquidazione. L’ultimo step da superare per accedervi riguarda i controlli antimafia.

Bando Cresci 2020: le spese ammissibili

Il bando cresci 2020 è prevede un contributo a fondo perduto da utilizzare per coprire le spese per l’ampliamento del business all’estero. Tale contributo viene erogato direttamente dalla Camera di Commercio, è nominativo e non trasferibile.

Il contributo messo a disposizione serve a coprire il 60% delle spese ammissibili, con una soglia minima di 2500 euro ed massimo di 6000 euro. Sono previsti anche dei servizi gratuiti riguardanti la consulenza e l’orientamento, con un minimo di 495 euro ed un massimo di 2000 euro, a seconda del progetto.

Diverse le spese che sono ammesse dal Bando CreSCI 2020, come quelle per la ricerca di mercato, per i vari partner commerciali all’estero e le varie azioni per promuovere l’azienda all’estero.

Il bando si divide in tre attività: la prima attività riguarda la consulenza e l’orientamento durante la quale l’azienda è tenuta a presentare uno studio degli strumenti e degli obiettivi vari. La seconda attività riguarda il reperimento di partner commerciali dal mercato estero. Mentre la terza attività è finalizzata alla promozione nel Paese straniero nel quale si vuole operare.

Come presentare domanda per il bando Cresci 2020

Per partecipare al bando CreSCi della CCIAA di Milano, Monza, Brianza e Lodi è necessario presentare domanda fino alle ore 14:00 del 30 novembre 2020, fino ad esaurimento dei fondi disponibili.

Dopo aver presentato la domanda che deve essere corredata da una serie di documenti, la Camera di Commercio si occuperà di approvare gli elenchi degli ammessi pubblicando i nomi entro sessanta giorni dalla ricezione della domanda.

Le aziende che accedono al bando CreSCI 2020 sono tenute a portare a termine le attività presenti nel progetto entro i 210 giorni successivi alla data di pubblicazione del bando. Inoltre vige l’obbligo di presentare, al termine dei lavori, la rendicontazione degli stessi entro 30 giorni successivi.

Consulenza Gratuita

Per avere maggiori informazioni sul bando CreSCI della Camera di Commercio Milano, Monza, Brianza e Lodi chiedi una consulenza gratuita a Contributi PMI. I nostri consulenti sono a tua completa disposizione e ti seguiranno lungo tutto l’iter per la presentazione della domanda di partecipazione al bando CreSCI 2020.

Share

Richiedi una Consulenza Gratuita




Nessun commento

Lascia un commento