Top
Home » Finanziamenti » Bando Export 2020 della CCIAA di Sondrio
Bando Export 2020 della CCIAA di Sondrio

Bando Export 2020 della CCIAA di Sondrio

La Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Sondrio ha emanato un importante bando a sostegno delle imprese che operano sui mercati internazionali. Il bando Export 2020, infatti, è stato realizzato per assistere le aziende ad individuare le nuove opportunità di business sui vari canali commerciali e su mercati in crescita.

Bando Export 2020: cos’è e chi può partecipare

L’obiettivo del bando è quello di posizionarsi nel modo corretto anche nelle aree meno toccate dall’emergenza relativa al Coronavirus, sfruttando le opportunità che arriveranno dai paesi che si apriranno per primi ai nuovi scambi internazionali. In questo modo la Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Sondrio punta ad aiutare le micro, piccole e medie imprese a diversificare i propri sbocchi commerciali.

Il primo obiettivo, come detto, è quello di trovare le soluzioni per avviare o rafforzare la presenza all’estero delle Micro, Piccole e Medio Imprese della provincia di Sondrio, favorendo così lo sviluppo nelle aree meno colpite dal Covid.

Il bando mira a finanziare i progetti di sviluppo per la presenza sui mercati esteri e i piani aziendali che rafforzano la presenza all’estero dell’azienda. Inoltre, attraverso l’individuazione di nuove opportunità, finanzia le analisi di orientamento per l’accesso ai mercati esteri, le ricerche per gli studi di fattibilità, la formazione imprenditoriale del personale, il potenziamento degli strumenti di marketing.

Infine, il bando ha l’obiettivo di finanziare il rinnovo delle certificazioni di prodotto, le protezioni del marchio ed i servizi di assistenza specialistica legale.

Dotazione finanziaria e spese ammissibili del bando Export 2020

Il bando Export 2020 della CCIAA di Sondrio ha una dotazione finanziaria di 36mila euro. È rivolto alle Micro, Piccole e Medie imprese che abbiano sede legale e operativa nella provincia di Sondrio e che non presentano contratti in essere con la Camera di Commercio di Sondrio.

Le spese ammissibili dal bando riguardano i servizi di consulenza e di assistenza tecnica, e le spese di formazione con un tetto massimo del 20%.

Il bando offre la possibilità di accedere ad un voucher di un minimo di 1.400 euro e con un tetto massimo fissato a 3.500 euro. L’intensità del contributo è pari al 70% delle spese ammissibili e l’agevolazione viene concessa sotto forma di “Aiuti di importo limitato” come previsto dal “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19”.

Bando Export 2020 della CCIAA di Sondrio: come presentare la domanda

Per partecipare al bando Export 2020 della Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Sondrio è necessario presentare domanda a partire dal primo luglio e fino al 31 ottobre 2020.

La domanda si presenta in via telematica attraverso il portale di riferimento. Le domande vengono lavorate in ordine cronologico e fino ad esaurimento delle forniture economiche del bando.

Chiedi una consulenza gratuita a Contributi PMI

Se hai una micro, piccole e media impresa nella provincia di Sondrio e vuoi avere maggiori informazioni circa il bando Export 2020, chiedi una consulenza gratuita a Contributi PMI.
I nostri consulenti ti guideranno lungo tutto l’iter per la partecipazione al bando della Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Sondrio. Cosa aspetti? Contattaci subito!

Share

Richiedi una Consulenza Gratuita




Nessun commento

Lascia un commento