Top
Home » Aprire in Franchising » Come aprire Adidas in Franchising: costi e requisiti
Aprire Adidas in Franchising

Come aprire Adidas in Franchising: costi e requisiti

Uno dei marchi che da decenni ormai domina il mondo dell’abbigliamento mondiale è Adidas. Il “marchio con tre strisce”, come recita il loro iconico slogan, è infatti tra i più affermati nel mondo streetwear. I segreti del suo successo stanno sicuramente nella scelta grafica e nello stile di ogni capo d’abbigliamento, che va dai vestiti più casual da poter indossare ogni giorno, all’abbigliamento sportivo, pensato per professionisti e non.

Un’ulteriore dimostrazione della grande capacità di questo brand è data anche dalla quasi onnipresenza nel mondo sportivo, in cui il brand Adidas viene indossato dai campi di calcio a quelli di basket e così ancora per molti altri sport.

Diffuso principalmente tra i giovani, il lato meno sportivo dell’abbigliamento ormai sta invadendo anche le generazioni adulte, che indossano i vestiti del marchio tedesco anche per recarsi in ufficio o nel tempo libero.

Comodità e bellezza sono alla base della globale diffusione di Adidas, che da decenni riesce a mantenere il primato tra le marche d’abbigliamento. Proprio per questo motivo aprire un punto vendita Adidas in franchising può risultare un’ottima mossa per chi volesse lanciare una propria attività imprenditoriale.

Aprire un punto vendita Adidas in franchising: iter e requisiti

L’iter burocratico per aprire un punto vendita Adidas in franchising è lo stesso di qualsiasi altra attività, pertanto si deve aprire una Partita IVA e registrare la propria attività presso il Registro delle Imprese della Camera di Commercio.

È bene fin da subito che Adidas mette a disposizione due tipologie di punto vendita, pertanto sarà bene scegliere prima quale si vuole aprire, in modo tale da avere fin da subito le idee chiare. Il primo è Adidas Performance, il tipo di negozio in cui si vendono articoli ed abbigliamento sportivo ed altamente specialistico. Il secondo, invece, è Adidas Originals, che invece è rivolto ad un pubblico più ampio e in cui si vendono maggiormente capi d’abbigliamento e scarpe non pensate esclusivamente per lo sport, come le sneakers ad esempio.

La scelta in questo caso dovrà chiaramente prendere in considerazione diversi fattori, come il target a cui ci si rivolge ed anche ovviamente la zona in cui si intende aprire il negozio.

Costi e investimenti per aprire un franchising Adidas

Relativamente ai costi per l’apertura di un punto vendita Adidas in franchising è bene sottolineare fin da subito come il marchio tedesco si distingue rispetto agli altri per l’assenza di una quota d’ingresso e delle royalties. Tuttavia si dovrà presentare una fidejussione come garanzia iniziale.

Ovviamente ci sono dei requisiti fondamentali per quanto riguarda l’immobile, che deve essere almeno compreso tra i 100 ed 150 metri quadri, con un investimento tra i 500 ed i 700 euro al metro quadro, quindi una somma complessiva totale che si aggira sui 600/700.000 euro di investimento iniziale.

Il locale, inoltre, deve naturalmente essere ubicato in una zona altamente frequentata, come il centro di una grande città, oppure inserito all’interno di un centro commerciale. C’è anche da considerare a tal proposito che la zona in cui si sceglie l’immobile sarà influente sul costo finale, per cui sarà bene fare prima tutti i conti in modo da non arrivare impreparati ed andare incontro a brutte sorprese.

Consulenza gratuita

Un successo ormai quasi secolare ed una diffusione mondiale fanno di Adidas un brand che ormai non ha più bisogno di alcuna presentazione. Queste sono le caratteristiche con cui si presenta e che fanno ovviamente pensare come investire nell’apertura in franchising di punto vendita Adidas possa essere un’ottima scelta per la propria carriera.

Se hai delle incertezze relative all’avviamento dell’iter burocratico, oppure non sai come ottenere dei finanziamenti a fondo perduto, Contributi PMI ti offre una consulenza gratuita che puoi richiedere fin da subito. Valuteremo insieme la fattibilità del progetto imprenditoriale e verificheremo l’eventuale accesso a finanziamenti a fondo perduto.

Share

Richiedi una Consulenza Gratuita




Nessun commento

Lascia un commento