Top
Home » Finanziamenti » Finanziamenti per digitalizzare le aziende
Caratteristiche di una PMI

Finanziamenti per digitalizzare le aziende

Il ministero dello Sviluppo Economico ha stabilito, mediante apposito decreto, la possibilità per le piccole e medie imprese di accedere ad un finanziamento di 10 mila euro destinato alla digitalizzazione delle aziende.

In totale, il Ministero, ha stanziato 100 milioni di euro per tutte le PMI italiane che potranno – mediante questo finanziamento – ammodernarsi da un punto di vista tecnologico ma anche aprirsi alle nuove frontiere di business che arrivano direttamente dal web.

Chi può richiedere il voucher tecnologico

Il voucher tecnologico finalizzato alla digitalizzazione può essere richiesto dalle micro imprese e dalle PMI che hanno sede locale oppure unità operativa in una delle regioni italiane. Per ottenere il finanziamento, l’impresa che ne va richiesta non deve avere altre richieste di finanziamento in corso, non deve avere una situazione fallimentare, nè deve trovarsi in uno stato di liquidazione o di amministrazione controllata. Inoltre, il voucher tecnologico non può essere richiesto per pagare spese che sono già state finanziate con altri soldi pubblici.

I 10 mila euro che si possono ottenere devono essere impiegati nell’acquisti di hardware o software in grado di ammodernare l’azienda. In particolare, i soldi devono servire a:

  • migliorare la produttività e l’efficienza dell’azienda
  • modernizzare il lavoro e impiegare modalità di assunzione tramite telelavoro
  • progettare siti e-commerce
  • utilizzare una connessione a banda larga

Il contributo viene erogato in un unica trance direttamente dal Ministero. Per maggiori informazioni su come ottenere questo credito vi invitiamo a compilare il form qui sotto e avanzare domande alla nostra agenzia.

Share
Nessun commento

Lascia un commento