Top
Home » Finanziamenti » Invitalia e i finanziamenti a fondo perduto
finanziamenti invitalia

Invitalia e i finanziamenti a fondo perduto

Invitalia, l’agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo mette a disposizione una grande opportunità: quella di accedere a finanziamento a tasso agevolato o a fondo perduto per diversi tipi di impresa. A poter beneficiare delle agevolazioni invitalia saranno sia le persone fisiche che pensano di avviare un’attività autonoma, ma anche le microimprese e le persone fisiche o società che vogliono avviare un’attività imprenditoriale di franchising.

Tipologie di contributi

I suggerimenti di invitalia iniziano con l’autoimpiego, uno strumento che è rivolto essenzialmente ai disoccupati e agli inoccupati, che intendano sviluppare un’idea ed aprire una propria attività con una ditta individuale. Le iniziative agevolabili possono riguardare ogni settore della produzione di beni, l fornitura di servizi o commercio, mentre invece non potranno essere agevolate le attività CIPE o da disposizioni comunitarie. Lavoro autonomo è un prestito a tasso agevolato e a fondo perduto indirizzato a tutti quegli investimenti che non dovranno superare necessariamente i 25.823 euro. I fondi in questione potranno essere destinati alle attività per un periodo di almeno 5 anni a decorrere dalla data della delibera dell’ammissione delle agevolazioni. Le agevolazioni finanziarie a fondo perduto proposte da invitalia sono dei contributi a fondo perduto o finanziamento a tasso agevolato, con una copertura del 100% degli investimenti. Il contributo a fondo perduto per tutti gli investimenti sarà uguale alla differenza tra gli investimenti che verranno considerati ammissibili e l’importo del finanziamento a tasso agevolato; invece le spese di gestione riguardanti il primo anno non potranno superare i 5.164,57.

Presentare domanda

La domanda dovrà essere presentata insieme ad un progetto che dia tutte le informazioni riguardo la propria idea imprenditoriale per il lavoro autonomo che si vorrà avviare. Nel caso delle microimprese, invece, sarà necessario indicare ogni informazione sulla società proponente e nel caso di franchising anche l’indicazione riguardo il franchisor, quindi tutti gli allegati che attesteranno l’esistenza dei requisiti di legge.

Share
Nessun commento

Lascia un commento