Top
Home » Aprire in Franchising » Pandora franchising: guida per aprire un negozio Pandora
Pandora Franchising

Pandora franchising: guida per aprire un negozio Pandora

Quando si parla di gioielli non si può non citare uno dei marchi più apprezzati del momento. Stiamo ovviamente parlando di Pandora, marchio Danese fondato a Copenaghen nel 1982 da Per Enevoldsen e sua moglie Winnie. La sua storia attraversa il mondo partendo proprio dalla capitale della Danimarca, Copenaghen, da dove tutto è partito.

Origini e storia di Pandora

Il successo è immediato, grazie ai frequenti viaggi in Thailandia della coppia mirati ad offrire nuove pietre e gioielli mai visti. Dalla Thailandia partirà una avventura entusiasmante che giungerà fino ai nostri giorni. Nel 1987, infatti, Per Enevoldsen e sua moglie Winnie decidono di aprire una fabbrica e di produrre direttamente sul posto i gioielli Pandora. Col tempo il brand cresce ed offre ai propri clienti nuovi prodotti di alta qualità. La svolta arriva quando Lisbeth Larsen, giovane designer Pandora, decide di realizzare un particolare bracciale dotato di ciondoli, ovvero i famosi “charms”, che sono sostituibili e personalizzabili.

Siamo negli anni 2000 e questa intuizione lancerà Pandora verso un futuro di successo. Basti pensare che nel 2003 Pandora fa il suo esordio negli Stati Uniti ed un anno dopo sono circa 700 i negozi che vendono questi prodotti.

Nel 2010 l’azienda entra in borsa ed il primo giorno vende 1,83 miliardi di azioni. Un successo che ha portato a molti investitori, come quelli di Axcel, fondo danese, ad investire sul brand. Il successo di Pandora è dovuto alla continua ricerca di soluzioni per i propri clienti. I nuovi proprietari hanno puntato molto sui social media e nella realizzazione di un club esclusivo per ottenere feedback immediati dai propri clienti più affezionati.

Requisiti e costi per aprire un negozio Pandora in Franchising

Superati gli scogli burocratici è il momento di passare alla parte pratica. Innanzitutto bisogna sapere che nel mondo il marchio Pandora è presente con circa 7.900 punti vendita, di cui ben 2.100 sono monomarca. In Italia la rete di franchising è di diverse decine di negozi sparsi per il territorio nazionale.

Diversi sono i requisiti da soddisfare per entrare a far parte della famiglia Pandora. Innanzitutto il locale commerciale dovrà essere di un minimo di 30 metri quadrati e dovrà trovarsi in aree con alta densità abitativa. Inoltre il locale dovrà trovarsi in un posto con buona visibilità e dovrà godere di grande afflusso. Preferibilmente all’interno di centri commerciali molto affollati o in centri storici.

In termini economici, considerando tutti i fattori in gioco per l’apertura del nuovo negozio Pandora in Franchising, la cifra da preventivare per l’apertura del nuovo negozio va dai 250 mila ai 300  mila euro. In compenso l’azienda offre diversi vantaggi ai propri affiliati.

In primis Pandora offre l’esclusività di zona ai propri franchisee. Grazie al team di esperti Pandora è possibile ricevere assistenza completa, formazione continua e consulenza. Inoltre Pandora sarà al fianco del nuovo affiliato anche durante la progettazione e l’allestimento del locale, oltre al supporto durante le campagne marketing e pubblicità.

Consulenza Gratuita

Se sei interessato ad aprire un nuovo negozio Pandora e sei in cerca di un supporto da parte di esperti puoi rivolgerti a Contributi PMI. Grazie ad un team di esperti avremo la possibilità di verificare la possibilità di avere accesso a finanziamenti a fondo perduto ed effettuare una programmazione per l’apertura della nuova attività imprenditoriale. Cosa aspetti? Contattaci subito per una consulenza gratuita!

Share

Richiedi una Consulenza Gratuita




Nessun commento

Lascia un commento