Top
Home » Aprire un'Attività » Come aprire un’edicola: iter e costi
Aprire un'edicola

Come aprire un’edicola: iter e costi

Se siete alla ricerca di una nuova avventura imprenditoriale non potete non prendere in considerazione la possibilità di aprire un’edicola. Fino a qualche anno fa quest’attività era ritenuta tra le più redditizie, grazie soprattutto al successo dell’editoria cartacea.

Col tempo il mondo dell’edicola è cambiato ed oggi si è evoluto più che mai, fino ad arrivare ad offrire numerosi prodotti che rispondono alle esigenze di un pubblico molto ampio che va dai più piccoli ed arriva alle persone adulte.

Aprire un’edicola: iter burocratico e requisiti

Aprire un’edicola resta comunque qualcosa di molto importante e per questo, prima di lanciarsi in questa avventura affascinante, è importante studiare bene tutto ciò che riguarda questo mondo.

Innanzitutto il consiglio è di fare un business plan che sia in grado di far valutare con attenzione le spese da sostenere. Molto importante sarà la scelta della location dove apriremo la nostra edicola. Durante questa fase è molto importante verificare che in zona non siano presenti altre attività simili che riguardano la rivendita di giornali.

Ovviamente la piazza resta il punto perfetto per l’apertura di un’edicola, così come una via molto frequentata, magari in un punto visibile e di facile accesso anche per chi transita in auto. Si può pensare, inoltre, di aprire l’edicola in un centro storico cittadino, oppure nei pressi di qualche struttura sportiva che accoglie migliaia di tifosi ogni settimana.

Ovviamente bisogna considerare la necessità di affittare o di acquistare un negozio per l’apertura dell’edicola. Discorso diverso per quanto riguarda l’apertura di un’edicola presso un chiosco prefabbricato, come quelli presenti nelle varie piazze che consentono di ottenere una maggiore visibilità ed hanno anche un tocco di stile ed eleganza.

Per quanto riguarda l’iter burocratico, bisogna seguire quello relativo ad ogni altra attività commerciale. Il primo passo da fare riguarda, innanzitutto, l’apertura della Partita IVA. Si prosegue con l’iscrizione alla Camera di Commercio locale, all’apertura delle posizioni contributive presso l’INPS e all’INAIL e con la richiesta di autorizzazione da parte del Comune di appartenenza.

La risposta da parte dell’ente arriva, nella maggior parte dei casi, in circa sessanta giorni dopo i quali bisognerà mettersi in contatto con la Federazione Italiana Editori Giornali per la fornitura di quotidiani, delle riviste e di tutto il materiale editoriale da vendere nella nostra edicola. Questo passaggio è di fondamentale importanza in quanto consente di avvalersi del servizio di un distributore autorizzato e ricevere regolarmente quotidiani, periodici e altri prodotti editoriali.

Costi per aprire un’edicola

Passiamo al lato economico: quanto costa aprire un’edicola? Tutto dipende dalla posizione del locale e dalla grandezza dello stesso. Ma non è tutto: bisogna considerare anche i costi per le pratiche burocratiche, quelli per la messa a norma del locale, dell’arredamento dell’edicola e delle diverse utenze da attivare.

Per quanto riguarda l’acquisto di un chiosco, il costo iniziale è di 50mila euro circa, ai quali vanno aggiunti altri costi relativi alle per l’impianto elettrico e quelli per i servizi igienici.

Altro fattore da considerare è la possibilità di prendere in gestione un’attività già esistente sul mercato. In questo modo il costo può variare, partendo dai 25 o 30 mila euro l’anno. Per rilevare, invece, un’attività già avviata la cifra da sborsare si avvicinerà ai centomila euro. Si tratta, però, di una soluzione molto vantaggiosa in quanto sarà possibile rilevare un’attività già avviata e non si dovrà perdere tempo nel contattare distributori, né altro genere di problemi. Inoltre un’attività potrebbe già avere un buon numero di clienti dai quali ripartire.

Chiedi una consulenza gratuita

Se vuoi aprire un’edicola nella tua città puoi chiedere allo staff dei consulenti di Contributi PMI che verificherà la possibilità di accedere ad un finanziamento a fondo perduto che ti aiuterà in questa nuova avventura imprenditoriale. Contattaci subito per una consulenza completamente gratuita!

Share

Richiedi una Consulenza Gratuita




Nessun commento

Lascia un commento